QuidLife
Area riservata Contatti Mappa del sitp Home page
[8]
Jun
Pubblicato in: Web design
Autore: quid
Data pubb.: 8-6-2017
Share on Google+
Bellezza è ciò che emoziona
"La bellezza è una lettera aperta di raccomandazione che conquista subito i cuori."
Arthur Schopenhauer


Qualcuno dice che non bisogna acquistare un libro giudicandolo dalla copertina, che non bisogna soffermarsi all’estetica eppure è proprio il come si presenta che attira la nostra attenzione e che lo differenzia da tanti altri libri. 

Si voglia o meno ammettere la prima impressione conta, e non poco!

Diverse ricerche hanno dimostrato come gran parte della comunicazione interpersonale passi attraverso il canale non verbale e l’aspetto fisico condizioni l’opinione che ciascuno si crea dell’altro.

Nell’antica Grecia, le sculture riproducevano atleti bellissimi perché il concetto di bellezza includeva quello del Bene e della Verità. Dunque, chi era bello possedeva altre virtù che oltrepassavano l’aspetto fisico. O forse, le virtù erano, in se stesse, bellezza, e dunque venivano personificate con un bel corpo. 

Ma esistono canoni universali che definiscono la bellezza?

Sembrerebbe proprio di sì. Si parla infatti di bellezza oggettiva quando esistono determinate caratteristiche geometriche, universalmente riconosciute come belle, collegate a specifici circuiti cerebrali modellati dalla selezione naturale. In questa prospettiva “il bello è sempre bello” in quanto percepito tale da tutti gli esseri umani, in qualunque luogo del pianeta, in ogni era e al di là della cultura di riferimento.

Basti pensare a opere d’arte come “I Bronzi di Riace” o il “David di Michelangelo”, o edifici di inestimabile bellezza come la “Reggia di Caserta”, la “Basilica di San Pietro” o il “Palazzo Ducale”. E’ possibile mostrare preferenze soggettive per un’opera piuttosto che un’altra ma non è possibile affermare che siano brutte, proprio perché rispecchiano una bellezza oggettiva!

La bellezza, supportata da una “buona sostanza” è quindi capace di condizionare e influenzare le nostre relazioni, i nostri acquisti, i nostri sentimenti perché tocca una sfera emotiva, irrazionale che sfugge al nostro controllo.

Anche qui in Quid la bellezza è importante. 

Viene ricercata in ogni nostra attività. La ritroviamo, ad esempio, nell’accostamento dei colori e delle immagini di un company profile, nel design di un logo, nella realizzazione di una campagna pubblicitaria, nel packaging di un prodotto. 

Bello è ciò che emoziona, ciò che lascia un segno. 
© QuidLifestyle 2013 - P. Iva 03326800160 | Tel. +39 035.41.75.054 | info@quidlife.it